• 29 Luglio 2021 12:54

Daniel Wasko

Web design & Development

Il marketing, elemento fondamentale per il successo di un business

Il segreto del successo di molti business, spesso, risiede nel saper dosare gli ingredienti giusti della propria attività economica ottenendo buona visibilità sul web e dunque un riscontro in termini di clientela. Oggi il mondo del web offre numerosi strumenti per incrementare il proprio business, tra i quali vi sono:

  • la realizzazione di un sito web costantemente aggiornato
  • l’invio di newsletter periodiche
  • il ricorso agli influencer
  • e l’utilizzo dei Social Network.

Tutti i segreti del web. È inutile nasconderlo, oggi il web ha assunto un’importanza primaria nel mondo del business e anche le più piccole realtà commerciali si sono piegate ai suoi sviluppi e alle tendenze che continuamente impone. Gli strumenti sono davvero numerosi e alcuni necessitano di conoscenze molto approfondite del sistema informatico, anche se qui ne vogliamo evidenziare solo 4.

 

Il sito web è uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati, consente agli utenti di effettuare ricerche specifiche sui motori maggiormente conosciuti trovando in pochi secondi proprio ciò che cercano.  Per il brand, invece, rappresenta un biglietto da visita completo e continuamente aggiornabile con i prodotti più in vista, le offerte della settimana e con le proposte specifiche per determinate fasce di utenti. Una vetrina virtuale, insomma, un modo per mostrare ad un numero enorme di potenziali clienti il meglio dell’azienda e dunque una possibilità in più di trovare clienti e aumentare le vendite. I Social Network, invece, pur essendo un ottimo sistema di diffusione di idee e prodotti commerciali, riescono a raggiungere solo un certo numero di utenti che però devono essere costantemente aggiornati e curati, per tenere sempre alto l’interesse e la visibilità. Negli ultimi anni, inoltre, si è sviluppata la tendenza ad affidare la pubblicità del proprio brand ad influencer più o meno importanti. Si tratta di personaggi pubblici che lavorano nel settore della moda, della cucina, dei viaggi e del beauty addicted che danno suggerimenti il loro follower in materia di prodotti e servizi specifici.  L’idea delle aziende, dunque, è quella di usare la loro immagine per dare visibilità al proprio brand, che in tal modo raggiunge una fetta di utenti maggiore. Le newsletter, infine, sono e-mail a contenuto informativo e promozionale che vengono inviate periodicamente agli iscritti, a titolo gratuito, al fine di diffondere quanto più possibile i propri prodotti. Se utilizzato in modo equilibrato e senza esagerare, è possibile ottenere un buon risultato in termini di flusso di clienti.

L’importanza di un avere un consulente SEO al tuo fianco

Tutti questi strumenti possono avere un riscontro significativo se utilizzati nel modo giusto e se vengono aggiornati in modo adeguato e costante da tecnici specializzati. Per questo molte aziende all’avanguardia che si trovano in Europa, hanno sperimentato i risultati che può ottenere un consulente SEO in azienda e hanno adottato la formula dell’assunzione di un SEO counselor in maniera fissa. Un opzione innovativa ed efficace, ma forse non accessibile a quelle aziende italiane che vogliono ottimizzare i costi di gestione. La scelta ottimale, in questi casi, è quella di rivolgersi ad un’agenzia SEO esterna, che lavora a prestazione per raggiungere gli obiettivi prefissati, trovando le migliori soluzioni al tuo business. Si tratta di una figura decisiva per incrementare il traffico sui social e sulla rete, perché è in grado di proporre ed elaborare le expertise migliori sviluppando strategie specifiche ed efficaci per raggiungere i target stabiliti, a prezzi contenuti. Il consulente SEO può lavorare in proprio o far parte di un agenzia, ma in entrambi i casi può iniziare una collaborazione continuativa per la tua azienda, ottenendo importanti risultati. È infatti il carattere di continuità che lo aiuterà a raggiungere il traguardo, conoscendo il tuo business, il target di clienti da conquistare e i problemi da risolvere per l’ottimizzazione del sito web. In altri casi, invece, è sufficiente una sola collaborazione per ottimizzare il sito off page, per eliminare le penalizzazioni di Google o per puntare sulla Local Seo.

Cosa può fare il consulente SEO per il tuo sito web

Nel momento in cui ti rivolgi ad un consulente per ottimizzare il tuo sito web, il primo passo che compie è quello di analizzare lo stato di fatto della piattaforma, esaminando anche quello dei tuoi competitor. In questo modo riesce a capire la situazione in cui ti trovi e le ragioni per le quali il tuo business non decolla nel modo giusto. Successivamente, dovrà controllare i dati resi dalla Search Console e da Analytics studiando:

  • la Sitemap
  • il file Robot.txt
  • gli errori di pagina
  • la presenza di doppi Tag
  • o altri errori.

Solo dopo questi passaggi potrà analizzare i veri e propri contenuti del sito e dunque le ragioni per le quali non è riuscito a posizionarsi nel modo giusto, correggendone il tiro. Per questo è necessario stabilire la migliore strategia da applicare, un lavoro attento da fare nei giorni successivi per raggiungere il risultato prefissato. Da quanto detto, emerge la necessità di analizzare in primo luogo la parte tecnica del sito per poi modificarne i contenuti, sviscerandone la sostanza e le tematiche trattate. Dove ci sono contenuti di bassa qualità, questi verranno sostituiti con copy SEO nuovi, elaborati in modo specifico e in modo più idoneo. Solo dopo aver migliorato i contenuti si lavora sull’autorevolezza del sito web con una strategia che implementi il link building, rispettando i limiti imposti da Google. Si tratta di un lavoro attento e preciso che viene rendicontato attraverso specifici report, che indicano il livello di avanzamento del sito. Questo consente all’esperto SEO di stabilire i passi successivi da fare per ottenere il massimo risultato. Per questo è necessario elaborare specifiche strategie di marketing che aumentino le vendite e la visibilità dell’attività, sfruttando le risorse del web. In questo modo il consumatore non si sentirà più una figura passiva che deve recarsi nel negozio per scegliere ciò che il commerciante ha predisposto per lui, ma sentirà di avere a sua disposizione una scelta molto più ampia di articoli, assumendo un ruolo attivo.

Come sfruttare al meglio gli strumenti del marketing online

Vi sono tre importanti strumenti da utilizzare e sfruttare al meglio per incrementare il proprio business: i Social Network, la posta elettronica e un sito web di riferimento e in questa sede vogliamo analizzarli, per sviscerarne le potenzialità più nascoste. I Social network, come sappiamo, rappresentano una rete di amicizie virtuali che consentono di far conoscere il proprio business, mostrando immagini dei prodotti, spiegazioni sull’utilizzo, recensioni e tutto quanto ruota intorno a quell’attività. Si tratta, dunque, di uno strumento prezioso per incrementare il flusso dei clienti e migliorare i propri introiti. Oltre ai social, negli ultimi anni, gli esperti del web hanno elaborato una nuova strategia che sfrutta l’invio delle e-mail come offerta informativa del proprio business. Si tratta di uno strumento versatile e non invasivo, che consente al cliente di ricevere volantini, scontistiche e proposte di nuovi arrivi, con la libertà di poter cestinare la mail quando non rientra nei propri campi di interesse. Non bisogna ovviamente esagerare nella frequenza e nel numero di messaggi e per questo è bene utilizzare il sistema delle iscrizioni alle newsletter, per consentire la ricezione solo agli utenti davvero interessati. Vi è infine il mezzo di comunicazione online più utilizzato e meglio conformabile alle esigenze specifiche dell’imprenditore ed è il sito web. Una vetrina virtuale dove inserire la propria storia, i prodotti, le modalità di realizzazione e tutto il mondo che realtà aziendale a 360 gradi, interagendo attraverso un servizio di prenotazione e di richiesta informazioni.

Daniel

Sono Daniel, consulente di web marketing e un web designer freelance. Il mio obiettivo è quello di aiutare aziende, web agency, seo agency, imprenditori, freelance, internet marketer e consulenti a migliorare la propria visibilità online tramite un sito o un blog.